xiaomi-mi-air-charge-wireless-smartphone-dispositivi

Xiaomi ha svelato su Twitter la sua nuova “tecnologia di ricarica remota” chiamata Mi Air Charge. Secondo l’azienda, può caricare in modalità wireless più dispositivi contemporaneamente senza collegare alcun cavo o posizionare i dispositivi su un supporto di ricarica wireless.

Questo tipo di ricarica remota è stato pubblicizzato da anni ormai, ma nessuna azienda lo ha mai commercializzato con successo. Xiaomi non è estranea all’innovazione di ricarica, avendo introdotto la ricarica wireless da 80 W e la ricarica cablata da 120 W, ma i suoi precedenti progressi erano più incrementali piuttosto che rivoluzionari.

Xiaomi Mi Air Charge non é ancora sul mercato

Se la società riesce a trasformare questo in qualcosa di più di una semplice demo tecnologica allora sarà una di quelle tecnologie rivoluzionarie che cambieranno il modo in cui utilizziamo i nostri dispositivi. Come funziona esattamente? L’azienda ha condiviso alcuni dettagli sulla sua nuova tecnologia Mi Air Charge sul suo blog ufficiale. Secondo l’azienda, questa tecnologia è in grado di fornire 5W di potenza a un singolo dispositivo su una distanza di un paio di metri dalla “pila di ricarica isolata auto-sviluppata”.

Questa pila di ricarica ha 5 antenne di interferenza di fase per determinare con precisione la posizione del tuo dispositivo mobile. Dopo aver determinato la posizione, un array di controllo di fase composto da 144 antenne trasmette direzionalmente onde di larghezza millimetrica attraverso il beamforming. Il dispositivo ricevente dispone di un array di antenne miniaturizzato con un ‘”antenna beacon” e un “array di antenne riceventi”. Il primo trasmette le informazioni sulla posizione mentre il secondo è un array di 14 antenne che converte il segnale dell’onda millimetrica in energia elettrica attraverso un circuito.

La società ha confermato che Mi Air Charge è solo una demo tecnologica in questa fase, quindi non è chiaro se la società sarà in grado di superare i problemi di mercato implementativi e strutturali affrontati da altri fornitori che hanno mostrato prototipi di ricarica wireless senza contatto. Ci sono anche problemi di salute e non c’è dubbio che se questa tecnologia dovesse mai arrivare sul mercato, sarà attentamente esaminata dalle autorità di regolamentazione.