Tesla Roadster

Non è ancora arrivato il momento per l’attesissima supercar elettrica di Tesla. Infatti in un Tweet Elon Musk ha annunciato che l’uscita sul mercato per la Tesla Roadster sarà posticipato al 2022. Non saranno molto contenti gli avvenenti clienti che non vedevano l’ora di investire 1,5 milioni di dollari nell’acquisto di questo bolide.

 

Ci vorrà ancora un anno prima di vedere il lancio della Tesla Roadster

Si era creata molta attesa nel mondo degli appassionati di supercar per la tanto desiderata uscita della Tesla Roadster. Questa supercar elettrica promette prestazioni da urlo per una resa alla guida davvero eccezionale. Purtroppo però bisogna ancora attendere. Infatti è proprio Elon Musk, in occasione della presentazione degli aggiornamenti delle Model S e X che su Twitter, rispondendo ad un utente, ha svelato che il probabile anno di uscita sarà il 2022.

Era l’ormai “lontano” 2017 quando nel mese di novembre Tesla svelò il prototipo della Roadster annunciando che sarebbe uscita sul mercato nel 2020. Benché la compagnia americana avesse già comunicato le modalità di acquisto e i prezzi di listino, sono stati diversi i ritardi che hanno costretto ad un costante rinvio l’uscita di questa supercar. Addirittura c’è stato un momento in cui si era pensato che potesse essere cancellata definitivamente.

 

Prestazioni e consumi per un’auto elettrica tutta da guidare

Riguardo alla Tesla Roadster, durante la presentazione, non erano stati annunciati molti dettagli tecnici relativi alle sue caratteristiche. Degna di nota è la velocità massima dichiarata per questa supercar che, a detta dell’azienda, potrà superare i 400 km all’ora. Inoltre era stato dichiarata un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 1,9 secondi. Infine l’ultimo dettaglio, anche questo non indifferente, è che avrà un’autonomia di percorrenza di quasi 1.000 chilometri.

In sostanza Tesla, il brand più amato al mondo, non cancellerà dalla produzione la Roadster, ma ne ritarderà un po’ i tempi di uscita. Difatti è proprio Elon Musk ad aver dichiarato che entro l’estate dovrebbe arrivarne una pronta per essere testata su asfalto e entro la fine dell’anno e l’inizio del prossimo sarà avviata la produzione. Quindi niente paura, la Tesla Roadster arriverà, forse.