blank

Netflix si sta espandendo nel mondo della serie di successo con una serie prequel chiamata Vikings: Valhalla. Lo spettacolo imminente presenterà alcuni nomi vichinghi molto famosi o famigerati della storia.

Le novità sulla nuova serie Netflix sui vichinghi

Ad aprire la strada al Valhalla c’è Sam Corlett nei panni di Leif Eriksson. Corlett è noto soprattutto per il suo lavoro su un’altra serie originale di Netflix, The Chilling Adventures of Sabrina, che si è recentemente conclusa con la stagione 4. Frida Gustavsson interpreterà Freydis Eriksdotter, fratello di Leif. I due sono i figli di Erik il Rosso. Gustavsson è apparso in un episodio di The Witcher durante la prima stagione.

Si uniscono ai due Leo Suter (Sanditon) nel ruolo di Harald Sigurdsson, Bradley Freegard (Medici) nel ruolo di King Canute, Jóhannes Jóhannesson (Game of Thrones) nel ruolo di Olaf Haraldson, Laura Berlin (Einstein) nel ruolo di Emma di Normandia, David Oakes (I Borgia) nel ruolo di Earl Godwin e Caroline Henderson (Max Embarassing) nel ruolo di Jarl Haakon.

Mentre la serie originale Vikings seguiva i viaggi dei Ragnar della Scandinavia altomedievale nel 13 ° secolo, il Valhalla si svolgerà un paio di secoli prima. Eriksson è un Greenlader e si pensa che sia stato il primo europeo conosciuto a mettere piede nelle Americhe.

Lo spin-off di Vikings è stato annunciato all’inizio del 2019 e lo spettacolo sarà prodotto da Jeb Stuart, Michael Hirst, Morgan O’Sullivan, James Flynn, Sherry Marsh, Alan Gasmer, Sheila Hockin e John Weber. Stuart sarà anche lo scrittore e lo showrunner. Niels Arden Oplev dirigerà il primo episodio.

Al momento della stesura di questo articolo, non è stata annunciata alcuna data di uscita per il nuovo spettacolo Netflix. La serie principale di Vikings si è conclusa a dicembre dopo sei stagioni, con l’ ultima stagione in onda per la prima volta su Amazon Prime .