FIFA 21 è stato il gioco fisico più venduto in Europa, stando a quanto emerge dal più recente report di GfK Entertainment.

La valutazione si basa sulle vendite di giochi fisici in Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Russia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito. Secondo il report, FIFA 21 è stato il gioco più venduto dello scorso anno in 16 dei 19 paesi esaminati, tra cui Regno Unito, Spagna, Germania e Italia.

FIFA 21 è stato il gioco fisico più venduto in Europa del 2020

Le uniche eccezioni erano: la Russia, dove The Last of Us: Part 2 regnava sovrano; Finlandia, dove Minecraft si è aggiudicato il primo posto; e la Francia, dove Animal Crossing: New Horizons è stato il più grande successo.

FIFA 21 continua a sancire il successo della serie, dopo che FIFA ha dominato la vendita al dettaglio europea nel 2019, 2018 e 2017.

Di maggiore interesse è stata la performance di Nintendo, al quale si devono sia il secondo che il terzo gioco più venduto in Europa lo scorso anno, rispettivamente Animal Crossing: New Horizons e Mario Kart 8 Deluxe.

Il successo di Animal Crossing non è forse una sorpresa, dato l’enorme successo che ha riscontrato sin dal lancio, nel marzo 2020. Il gioco ha raggiunto i primi tre posti in quasi la metà dei paesi presi in analisi. Nonostante sia stato rilasciato nell’aprile 2017, Mario Kart 8 Deluxe continua ad essere un grande successo, occupando una delle prime tre posizioni in sette regioni.

Questo, tuttavia, non è stato l’unico titolo di lunga durata ai vertici della classifica di GfK. Anche GTA V e Minecraft sono stati evidenziati come best-seller. In particolare, GTA V ha registrato un boom di vendite nell’Europa orientale, tra cui Polonia, Russia, Repubblica Ceca e Ungheria. Mentre Minecraft si è fatto strada nell’Europa meridionale, in paesi come Italia, Portogallo e Spagna.

L’unico altro gioco del 2020 menzionato è The Last Of Us: Part 2, che si è classificato tra le prime tre posizioni in Finlandia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Svezia.