blank

Entro il 20 giugno del prossimo anno passeremo tutti al DVB-T2, il nuovo standard di trasmissione televisiva digitale terreste. “Entro” non significa che lo switch off avverrà per tutto entro tale data. Ciò, piuttosto, dipenderà dalla propria area di residenza: tutto il territorio nazionale è stato infatti diviso in quattro macro aree ed il cambio di segnale avverrà tra il 1 settembre 2021 e il 20 giugno 2022. Nello specifico:

  • L’area 1 e l’area 3 (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Province autonome di Trento e Bolzano, Veneto e Valle d’Aosta) passeranno al nuovo standard tra il 1 settembre e il 31 dicembre di questo anno.
  • L’area 2 (Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna) invece procederà al cambio di digitale terrestre tra il 1 gennaio e il 31 marzo 2022.
  • Infine l’area 4 (Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia). Qui lo switch off è previsto tra il 1 aprile e il 20 giugno 2022.

DVB-T2, tutto quello che devi sapere per prepararti allo switch off

Dal 1 Luglio 2022, dunque, tutti i televisori ed i decoder dotati di tecnologia DVB-T1 non saranno più in grado di ricevere e trasmettere i canali televisivi. Ciò per molti significherà acquistare un nuovo TV o quantomeno un decoder compatibile. Per altri, invece, lo switch off potrebbe non comportare alcun cambiamento sostanziale. E con ciò ci riferiamo a coloro che hanno acquistato un nuovo televisore dal 2017 in poi, poiché dal 1 gennaio di quell’anno è stato imposto l’obbligo di vendita di televisori con decoder DVB-T2 con HEVC integrato.

Tuttavia, se hai dubbi, puoi verificare la compatibilità del tuo televisore con il nuovo standard di trasmissione televisiva digitale terreste in diversi modi. Intanto, Mediaset e Sky hanno annunciato l’arrivo di alcune novità. Nel caso di Sky, l’azienda ha deciso di cambiare sia il logo di Sky Uno che quello di Sky Atlantic, disponibili rispettivamente sui canali 455 e 456. Per quanto riguarda il Canale Italia Mux 2, sono state rimosse alcune emittenti sia televisive che radiofoniche: Canale 11 (disponibile solo in Piemonte e nel Lazio), Canale Italia 3 ExtraVolami nel Cuore e Radio Canale Italia. Per fruire delle ultime novità, basterà effettuare una ricerca dei canali.