Hai presente il sito VintageMobile? Se è la prima volta che ne senti parlare, sappi che si tratta di un portale online che si occupa della rivendita di vecchi cellulari. Consultando le sue pagine, potrai capire quanto, un determinato cellulare del passato, viene attualmente valutato e di conseguenza a che prezzo potrà essere venduto. Alcune cifre sono davvero esorbitanti, quanto più è raro e tenuto bene un particolare cellulare, tanto più cresce il suo valore. Ed i collezionisti sarebbero disposti ad acquistarlo anche pagando quelle cifre così alte.

Cellulari degli anni Novanta e Ottanta, questi modelli valgono molti soldi

In questo articolo, abbiamo raccolto alcuni dei modelli più desiderati e pagati dai collezionisti. Se sei in possesso di uno dei cellulari che mostreremo a breve, faresti bene a rispolverarlo perché potresti ricavarci un bel po’ di soldi.

  • Motorola DynaTAC 8000x del 1984, del quale furono venduti solo trecentomila esemplari in tutto il mondo. Oggi, un Motorola DynaTAC 8000x funzionante viene valutato circa 1.000 euro.
  • Un po’ più recente, è l’iPhone 2G. Il suo valore oscilla tra i 300 ed i 1.000 euro, ma ciò varia anche in base alle condizioni del dispositivo.
  • Un Ericsson T10 funzionante e in buone condizioni estetiche può arrivare a valere 2.000 euro.
  • Nokia 9000 (1996), il primo modello della serie Communicator con il suo design iconico dotato di tastiera QWERTY. Può essere valutato fino a 500 euro.
  • Motorola StarTAC è stato il primo cellulare a conchiglia, un form factor che le aziende stanno cercando di riportare in auge in questi ultimi mesi. Può essere valutato fino a 500 euro.
  • Nokia 3310, il cellulare indistruttibile. E’ stato uno dei cellulari più venduti al mondo. Può essere valutato fino a 130 euro.