inquinamento dell'aria

L’inquinamento dell’aria si riferisce alla presenza di particelle artificiali nell’aria che possono potenzialmente causare danni per l’ambiente e per la salute umana e degli animali. I cambiamenti chimici, fisici o biologici che si verificano nell’aria possono essere dovuti a vari tipi di gas, fumo e polveri. Generalmente, quando si parla di inquinamento dell’aria si fa riferimento a quello che riguarda l’ambiente esterno, cioè quello outdoor. Però, esiste anche una forma indoor di inquinamento dell’aria ed è quello che è presente all’interno degli edifici.

Sembrerebbe che una delle cause di inquinamento dell’aria indoor sia correlata al sudare e allo sbuffare degli esseri umani quando questi si trovano al chiuso. Ciò, ad esempio, accade mentre una persona sta eseguendo un esercizio fisico al chiuso durante il quale il soggetto può emettere un livello di sostanze chimiche dal proprio corpo che può essere addirittura 5 volte superiore rispetto ad una persona ferma. Queste sostanze, tra le quali rientralo gli aminoacidi del sudore e l’acetone emesso con la respirazione, possono combinarsi a livello chimico con alcuni detergenti a base di candeggina usati per la disinfezione degli ambienti. Da tale combinazione si formano nuovi legami chimici che, in un ambiente al chiuso, come una palestra, potrebbero influire notevolmente sulla qualità dell’aria interna.

Esseri umani: fonte inaspettata di inquinamento dell’aria

Ciò è quello che emerge da uno studio condotto da ricercatori dell’Università del Colorado a Boulder e pubblicato sulla rivista Indoor Air. Dunque, gli esseri umani sono una fonte inaspettata e, forse, troppo spesso non considerata dell’inquinamento dell’aria negli ambienti al chiuso. Ciò poiché tutte le sostanze prodotte mentre sudiamo o, semplicemente sbuffiamo, possono determinare la formazione di sostanze inquinanti quando si combinano con altre sostanze presenti nello stesso ambiente indoor.

Si tratta di uno studio davvero interessante e che dimostra come anche noi umani e non solo le nostre attività siamo una fonte significativa dell’inquinamento dell’aria negli ambienti chiusi.