Gli occhiali intelligenti di Facebook debutteranno sicuramente nel 2021, ma saranno privati di una delle funzioni più interessanti. A fare il punto sullo stato dei lavori sugli Smart Glasses di Facebook è Andrew Bosworth, capo del dipartimento hardware della società.

Vi ricordo che gli occhiali in questione sono stati sviluppati in collaborazione con l’italiana Luxottica, proprietaria, fra gli altri, del marchio Ray-Ban. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook: occhiali intelligenti nel 2021

Prima di tutto c’è da dire che gli occhiali intelligenti sembrano essere ormai in dirittura d’arrivo, ma saranno pesantemente ridimensionati rispetto alle previsioni. Una delle funzioni principali, cioè quella di sovrapporre oggetti digitali alla visione reale, non sarà presente nel primo modello. “Non possiamo nemmeno chiamarla realtà aumentata, ma parliamo semplicemente di occhiali intelligenti” ha puntualizzato Bosworth.

Niente realtà aumentata, quindi, ma gli occhiali intelligenti di Facebook si collegheranno allo smartphone. Il dirigente di Facebook non è stato molto prodigo di informazioni circa le funzioni che saranno incluse al lancio, limitandosi a parlare di ciò che non ci sarà. Nonostante gli smart glass saranno quindi fortemente depotenziati, Facebook continua a puntare con forza nel settore della realtà aumentata e virtuale.

Basti pensare che le divisioni VR, AR e hardware di Facebook contano, attualmente, su circa 6.000 impiegati, più di quanti lavorano su WhatsApp o Instagram. Mark Zuckerberg, in particolare, è un grande sostenitore delle tecnologie di realtà virtuale e realtà aumentata, e il settore degli occhiali intelligenti sembra essere in fermento con le ultime indiscrezioni che vogliono anche Apple pronta a scendere in campo. Non ci resta che attendere maggiori sviluppi.