Sky: tutti i modi per avere la Serie A al completo, prezzi a partire da 7 euro

Il 2021 può essere diviso in due parti per quanto concerne i palinsesti di Sky. Il primo semestre sarà ricco di eventi tra Serie A, Champions League, NBA, Formula 1 ed anche gli europei di calcio. La seconda parte dell’anno, invece, è ancora un’incognita. La pay tv dovrà a breve partecipare al bando per l’assegnazione dei diritti della Serie A. Per quanto concerne la Champions League, invece, Sky potrà contare sull’evento ma senza l’esclusiva assoluta.

 

Sky, niente più esclusiva della Champions dal prossimo autunno

Dal prossimo mese di Settembre, infatti, Sky potrà mandare in onda sui suoi canali soltanto 104 partite della massima competizione calcistica europea. Tra queste partita non risultano presenti né le semifinali, né la finale. Assenti inoltre anche le miglior partite per turno al martedì ed al mercoledì.

Sky condividerà i suoi diritti per la Champions con Mediaset Amazon. La grande novità è senza dubbio la presenza di Amazon nel campo dei diritti per eventi calcistici. La multinazionale americana si è aggiudicata 16 partite, ossia il miglior match del mercoledì per ogni turno. Mediaset invece porta a casa 17 partite (che saranno visibili in chiaro): la finale più le 16 migliori sfide del mercoledì’

Assente dal bando è invece DAZN, battuta proprio da Sky per l’assegnazione dei 104 match in esclusiva. I tifosi di calcio per la prossima Champions dovranno contare su un doppio abbonamento, oltre a Sky sarà necessario attivare un account con Amazon e con il suo servizio di streaming Prime Video. Per Mediaset, come detto, non sarà necessario alcun abbonamento pay.