blank

I sistemi Xbox Series X e Series S sono stati estremamente difficili da trovare da quando sono stati lanciati a novembre e le scorte non sono migliorate molto presso i principali rivenditori. Tuttavia, il capo di Xbox, Phil Spencer, ha affermato di aver intrapreso alcune misure per garantire che la console sarà presto disponibile in abbondanza. Non è chiaro quanto sia “presto”, ma i problemi che interessano Microsoft sono probabilmente simili a quelli che interessano Sony.

Il lavoro sul produrre più velocemente un grande numero di console

Parlando con il “Major Nelson” Larry Hryb di Xbox Live sul suo podcast (tramite VGC), Spencer ha spiegato che Microsoft ha creato nuove console il più rapidamente possibile, ma sta anche lavorando con i suoi partner di produzione per aumentare ulteriormente la produzione. Ciò include AMD, che crea la GPU e la CPU del sistema. Switch è l’unico grande sistema a non utilizzare AMD per questi componenti, affidandosi invece a Nvidia.

“Dipende davvero solo dalla fisica e dall’ingegneria”, ha detto Spencer. “Li stiamo costruendo il più velocemente possibile. Abbiamo tutte le linee di assemblaggio in funzione. La scorsa settimana ero al telefono con Lisa Su ad AMD [chiedendo],” Come possiamo ottenere di più? Come possiamo ottenere di più? ” Quindi è qualcosa su cui lavoriamo costantemente, ma non siamo solo noi. Penso che i giochi siano diventati davvero unici nel 2020 “.

Abbiamo visto rifornimenti sporadici di Xbox Series X e Series S in Walmart e Best Buy sin dal loro rilascio iniziale, e si spera che diventeranno più frequenti poiché Microsoft è in grado di accelerare la produzione. Sony ha anche una domanda estremamente alta per PS5 e utilizza anche una GPU in stile AMD Radeon RDNA 2.