wifi gratisGià da qualche anno a questa parte, l’Italia si è attivata molto per rendere il Paese sempre più “connesso”. Infatti, un nuovo progetto del Ministero dello Sviluppo Economico, chiamato “Piazza Italia WiFi“, ha come obiettivo quello di fornire in tutto il territorio la connessione ad internet tramite WiFi Gratis.

Inizialmente, i lavori erano stati iniziati da Infratel, poi continuati e ultimati con TIM grazie alla vincita di un bando, proprio con Infratel. In più, per far sì che il progetto sia ancora più utile, da marzo 2020 il Governo ha avuto la brillante idea di espandere il discorso anche ad altre strutture molto importanti soprattutto in questo periodo, ossia quelle sanitarie ed ospedaliere. Di fatto, lo scopo principale è quello di procedere con l’installazione di almeno 5.000 hotspot nelle suddette.

WiFi Gratis in Italia: come riuscire ad avviare la connessione al WiFi gratuito

L’attivazione dei Comuni verso quest’iniziativa è stata davvero strabiliante. In tal modo sarà anche possibile estendere il raggio d’azione in altri paesi e città d’Italia, che è poi l’obiettivo primario del Governo.

Come detto prima, la rete è del tutto gratis, e riesce a raggiungere la velocità massima di 30 Mbps in download. Come avviarla? Molto semplice, si dovrà scaricare l’app wifi.italia.it e procedere con la registrazione di un profilo utente inserendo tutti i dati necessari.

Allo stato attuale, i Comuni italiani dove la rete WiFi Gratuita è presente, con tanto di installazione, sono ben 3.000. Tuttavia, la priorità è andata a tutti i 138 comuni dell’Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche colpiti dal terremoto del 2016.