WhatsApp: il 2021 parte male, in molti scappano per un motivo

Il nuovo anno appena arrivato risulta carico di buoni propositi non solo per le persone che sono pronte a debellare una volta per tutte il coronavirus, ma anche per le aziende. Tra queste, una delle più attive soprattutto nel settore mobile, risulta WhatsApp in cima alla lista. Il noto colosso della messaggistica istantanea è stato in grado negli ultimi anni di rubare la scena a tutte le altre applicazioni rivali, le quali sono ben lontane dai numeri del gigante dei messaggi.

Nonostante tutto sembri andare bene in casa WhatsApp, ci sono delle problematiche ormai note a tutti. Sebbene la sicurezza sia stata migliorata in maniera esponenziale, gli utenti continuano ad avere problemi con le varie truffe. Nella chat infatti tramite le note catene si diffondono spesso fake news e inganni di vario genere che finiscono per compromettere l’esperienza degli stessi utenti. 

 

WhatsApp: sono tanti gli utenti che adesso ne fanno volentieri a meno, ecco cosa sta succedendo

Secondo quanto riportato, le ultime statistiche avrebbero evidenziato un leggerissimo calo per quanto concerne WhatsApp. L’applicazione, nonostante continui a crescere nel numero di utenti, ne avrebbe perso qualcuno di troppo negli ultimi tre mesi.

La motivazione starebbe nel continuo riproporsi delle truffe e dei vari inganni all’interno della chat. Questo avrebbe spinto le persone a prendere una decisione inaspettata e soprattutto impopolare: chiudere il proprio account per recarsi presso la concorrenza. Questa, rappresentata in pianta stabile da Telegram, avrebbe portato grossi benefici a coloro che hanno cambiato bandiera. Secondo quanto dichiarato da alcuni ex clienti di WhatsApp, su Telegram non ci sarebbero questi problemi.