Apple, Apple Car, iPhone 12, iPhone 13, Tim Cook

Il progetto di Apple per rivoluzionare la mobilità urbana potrebbe richiedere più tempo del previsto. Infatti, l’azienda da Cupertino sta lavorando da tempo ad Apple Car, un prototipo di veicolo smart.

Il veicolo elettrico è conosciuto con il nome in codice Project Titan. Il problema più grande per Apple è quello di realizzare delle batterie di nuova generazione che possano garantire prestazioni ed autonomia elevate.

Secondo i primi report a riguardo, la produzione di massa di Apple Car era prevista per la fine del 2024. Tuttavia, l’analista Ming-Chi Kuo ha espresso i propri dubbi a riguardo. Stando alle dichiarazione dell’esperto del mondo della Mela, il 2024 è una previsione troppo ottimistica. 

Apple Car non arriverà sul mercato prima del 2028 secondo gli analisti

Per avviare effettivamente la produzione di Apple Car bisognerà attendere almeno il 2028. Inoltre non sono da escludere ulteriori slittamenti che sposteranno in avanti questa data. Le motivazioni infatti sono da ricercare nell’eccessivo ottimismo sul progetto.

Secondo Kuo, Apple stessa al momento non ha fornito date certe a riguardo senza dimenticare le specifiche tecniche del veicolo. Si tratta di un progetto che viene portato avanti dal 2014 a Cupertino ma in questi anni non sono emersi dettagli importanti.

Considerando questi elementi, non è possibile capire dove si posizionerà il veicolo rispetto ai competitor. Inoltre, i diretti rivali operano già nel settore da tempo, uno su tutti Tesla, e di certo il know how maturato sul campo è più efficiente delle ricerche in laboratorio. Non resta che attendere per capire le mosse di Apple a riguardo e se la vettura della Mela vedrà mai la luce.