wifi gratis

Il periodo storico in cui ci troviamo è davvero molto difficile e raramente ci fa sperare in qualcosa di positivo. Tuttavia, lo Stato ha deciso di tirarci su con dei progetti davvero molto importanti. Uno su tutti è l’introduzione del WiFi Gratis in tutta Italia.

Inizialmente, il tutto è stato lanciato dal Ministero dello Sviluppo Economico nel 2016, in seguito al brutto terremoto che è avvenuto ad Amatrice, e ha come obiettivo principale offrire hotspot gratis a tutti i cittadini dello Stivale. Così facendo, avranno la possibilità di connettersi alla rete Internet in maniera molto semplice e versatile.

Attualmente, i paesi che hanno attivi gli hotspot sono 3.251. Inoltre, in seguito alla vincita di TIM al bando di Infratel, l’operatore telefonico avrà il compito di installare una quantità sempre maggiore di hotspot in diverse piazze d’Italia. Dunque, possiamo affermare con certezza che i comuni che attualmente ancora si devono collegare lo faranno a breve.

 

 

WiFi gratis in Italia: in che modo si può fare accesso al servizio

Hai intenzione di connetterti al WiFi Gratis? Molto semplice: per prima cosa dovrai vedere se il tuo comune ha aderito a tale iniziativa. Di fatto, attualmente, solo i comuni con meno di 2.000 abitanti possono accedere al servizio. Ma, come detto prima, proprio grazie al bando di Infratel vinto da TIM, la situazione si estenderà anche alle grandi città. Dunque, la seconda cosa che dovrai fare è scaricare l’app wifi.italia.it dai rispettivi Store di Google o di iOS.

Dopo aver installato l’app per smartphone, dovremo fare l’accesso tramite Spid, oppure effettuiamo la registrazione dell’account tramite e-mail e password. Dopo aver fatto tutti questi passaggi semplici, possiamo usare la connessione gratuita automaticamente.