blank

OPPO continua la sua corsa verso il 5G. Dopo le iniziative delle scorse settimane, il colosso cinese ha annunciato di aver realizzato il suo primo laboratorio di innovazione 5G, che nasce proprio all’interno del suo centro di ricerca e sviluppo di Hyderabad, in India. Con questo laboratorio, OPPO vuole dare un ulteriore impulso allo sviluppo delle tecnologie di base dei prodotti collegati al 5G e promuovere la commercializzazione delle reti di quinta generazione, soprattutto in India.

OPPO fonda il suo primo laboratorio di innovazione sul 5G

La rete 5G è sempre stata una direzione essenziale per lo sviluppo tecnologico di OPPO e l’India è uno dei mercati più importanti in cui teniamo in grande considerazione i talenti locali“, ha dichiarato Levin Liu, responsabile dell’Istituto di Ricerca OPPO. “Con la creazione del laboratorio 5G in India, puntiamo a raggiungere ulteriori progressi nelle tecnologie di base all’interno dell’ecosistema 5G e a guidare la trasformazione dell’industria con i nostri partner“.

OPPO è uno degli attori più attivi nel panorama 5G e, stando a quanto riportato dall’istituto di ricerca giapponese NGB Corporation, OPPO è tra le prime dieci aziende al mondo in termini di numero di famiglie di brevetti 5G dichiarate. La scorsa settimana, OPPO ha dichiarato di star collaborando con Swisscom ed Ericsson per portare le prime chiamate voce e dati effettuate su una rete commerciale 5G. Le chiamate sono state effettuate utilizzando l’Ericsson 5G Radio Dot System, 5G Core, IMS e dispositivi OPPO compatibili con le reti di quinta generazione.

Il colosso cinese ha inoltre di recente rinnovato la sua partnership con Qualcomm, sottolineando di voler continuare a lavorare insieme sulla divulgazione globale delle reti di quinta generazione, introdurre più dispositivi 5G, aumentarne la diffusione ed offrire un’esperienza avanzata.