Iliad

I prossimi mesi potrebbero essere decisivi per il futuro di Iliad. Dopo aver oramai acquisito una platea di clienti molto ricca, il provider francese punta al settore dei servizi. Le prospettive di sviluppo sono molto alte per i mesi a venire, a partire dal prossimo lancio della tecnologia 5G.

Iliad, le linee 3G in discussione ma l’addio non sarà a breve

Già è partita nel nostro paese la sfida di Iliad per il lancio del 5G. L’anno in arrivo sarà decisivo sotto questo punto di vista, con l’operatore che potrebbe già estendere questa sua tecnologia a migliaia di utenti.

La futura presenza del 5G per Iliad potrebbe presentare però alcuni contestuali cambiamenti. In linea con le anticipazioni su Vodafone, a breve anche il provider francese programma una revisione per le sue reti 3G. 

Al fine di favorire lo sviluppo, la distribuzione e la copertura per le reti 5G, i principali operatori (Vodafone, ma anche TIM e Vodafone) effettueranno un’opera di dismissione per il 3G. Il discorso è valido anche per Iliad, anche se in questa circostanza è necessario fare qualche distinguo in più.

Ad oggi Iliad si differenza rispetto agli altri operatori, perché la possibilità campagna di dismissione del 3G partirà, ma non a stretto giro. Le linee 3G in casa Iliad, infatti, sono ancora molto importanti, specie se si considera la non ancora omogenea copertura del suolo nazionale con il 4G. Prima di dire addio alle reti 3G, quindi, l’operatore cercherà di sviluppatore sufficientemente tanto il 4G tanto il 5G. L’obiettivo è quello di garantire linee sempre performanti agli utenti.