Il trend degli smartphone pieghevoli sta prendendo ormai piede, con tanti brand che sfornano dispositivi di spessore e altri che brevettano i propri. Poi c’è il colosso cinese Xiaomi.

Quest’ultimo ha infatti intenzione di produrre uno smartphone pieghevole, addirittura prima di lanciare un nuovo tablet. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Xiaomi ci vede lungo: prima uno smartphone pieghevole, poi un nuovo tablet

A riportare le intenzioni del brand è il sempre attento leaker Digit Chat Station, che spiega come Xiaomi lancerà il suo foldable sicuramente prima di lanciare un nuovo tablet (che quindi, non esclude i piani per Mi Pad 5, ma nemmeno di Redmi Tab) e che questi avrà un display molto ampio, con un refresh rate molto alto e che sarà soprattutto potente.

Il dettaglio importante però è che per il pieghevole di Xiaomi, il leaker abbia indicato un modello con piegatura interna, quindi confermando i prototipi che vogliono un dispositivo simile ai Galaxy Fold di Samsung. Quest’ultimi hanno riscosso un successo incredibile, nonostante il prezzo non alla portata di tutti.

E proprio le specifiche di questo foldable potrebbe ispirare il tablet che potremmo vedere sul mercato se Xiaomi decidesse ufficialmente di riportarlo in auge, soprattutto per quanto riguarda display ampio e refresh rate. Non ci si aspetta invece un tablet pieghevole, almeno non adesso. Ovviamente ci vorrà del tempo prima che il colosso produca uno smartphone pieghevole, si tratta di dispositivi molto delicati, che richiedono anni e anni di lavoro. Non ci resta che attendere per scoprire maggiori dettagli.