whatsAppWhatsApp è tra le applicazioni più utilizzate al mondo, di sicuro tra le più utili vista la sua diffusione. Offrire la possibilità di messaggiare in modo veloce semplice e gratuito è stato da sempre il grande pregio di WhatsApp che, grazie a queste prerogative è riuscita a diffondersi letteralmente a macchia d’olio.

Adesso però molti utenti rischiano di perdere la possibilità di usufruire del servizio. A rischiare sarebbero gli utenti possessori di uno smartphone con sistema Android 4.0.3 e i possessori di iPhone con iOS 9; queste versioni infatti, insieme a quelle precedenti, potrebbero non essere compatibili con gli ultimi aggiornamenti dell’app di messaggistica istantanea. In questo modo migliaia e migliaia di utenti in tutto il mondo potrebbero essere tagliati fuori.

WhatsApp: sono migliaia gli utenti a rischio

 

Secondo le informazioni che circolano ultimamente sul Web i possessori di smartphone come Samsung Galaxy S2, Motorola Droid Razr, LG Optimus Black e molti altri potrebbero, a stretto giro di boa, non supportare più l’App di messaggistica. È bene precisare che ancora non c’è nulla di certo e che molto dipendere dalle nuove funzioni che verranno introdotte nel corso dell’anno.

E proprio a tal proposito gli ultimi rumors parlano della possibilità di avere disponibili i messaggi che si autodistruggono, feature già presente su Telegram, dopo un determinato periodo di tempo. Previsto inoltre il cambio dei termini di servizio con una maggiore integrazione con i servizi di Facebook. Infine i possessori di un profilo business potranno implementare il sistema di crittografia dei messaggi e la possibilità di archiviare le chat.