covid 19Ad oggi, malgrado la campagna di vaccinazione stia finemente prendendo il via, l’unica arma efficace contro il Covid 19 resta il distanziamento sociale; esistono però circistzne in cui mantenere il distanziamento non è proprio possibile, vista la natura specifica del luogo in cui ci si trova.

L’esempio più eclatante sotto questo punto di vista è l’automobile; proprio in virtù di forme e dimensioni l’utilizzo delle auto non permette di rispettare il distanziamento sociale. In realtà viaggiare con altre persone, soprattutto se esterne al proprio nucleo familiare, è ancora fortemente sconsigliato, tuttavia esistono circostanze in cui diventa un’esigenza imprescindibile. Ecco allora che uno studio della Brown University cerca di capire come evitare il contagio del Covi 19.

Covid 19: come difendersi dal contagio in automobile

 

Come accennato i ricercatori della Brown si sono concentrati sulle possibilità di contare il Covid in automobile; per farlo hanno sviluppato il modello dei flussi d’aria all’intendo dell’abitacolo per poi far elabora i dati da un computer. Una volta completata l’elaborazione dei dati i ricercatori hanno evidenziato come aria condizionata e finestrini giochino un ruolo fondamentale nella diffusione degli aerosol nel veicolo.

Questo non è sorprendete perché ci aspetteremmo che più i finestrini sono aperti, maggiore è la circolazione dell’aria e più facile è eliminare eventuali contaminanti dall’auto“, queste le parole di Breuer, tra i principali autori dello studio. Insomma, benché sia ancora sconsigliato, al fine di evitare la diffusione del Covid 19, mettersi in macchina con persone che non fanno parte del proprio nucleo familiare se proprio ne avete l’esigenza, evitate di aprire i finestrini o di accedere il condizionatore.