Galaxy S21 sensore impronte digitaliTra i punti forti della nuova serie Galaxy S21 vi è anche il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. I tre dispositivi, la cui presentazione avverrà il 14 gennaio, potrebbero essere dotati di un lettore particolarmente veloce rispetto a quello degli smartphone precedenti; e anche più grande, quindi in grado di occupare una maggiore superficie e di facilitare lo sblocco del dispositivo.

Samsung Galaxy S21: il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali sarà più veloce!

 

In seguito alla diffusione di video e immagini che hanno permesso di conoscere il design dei tre nuovi top di gamma, emerge un’ulteriore notizia secondo la quale Samsung opterà per un lettore di impronte digitali davvero interessante.

A rendere nota l’indiscrezione è il leaker IceUniverse, secondo il quale la serie Samsung Galaxy S21 ospiterà sotto il display un sensore più sensibile al tocco e in grado di reagire all’impulso in maniera più rapida. Il lettore dovrebbe avere, inoltre, delle dimensioni più ampie, di conseguenza l’utente potrebbe poter sbloccare lo smartphone toccando una superficie più grande. Il colosso potrebbe far ricorso al sensore 3D Sonic Max ma l’informazione non ha ancora ricevuto alcuna conferma.

Se quanto trapelato rispecchiasse la realtà sarebbe possibile affermare che insieme al display e al processore anche il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali andrà a costituire una delle componenti peculiari dei nuovi smartphone Samsung.

La serie di dispositivi in arrivo continua, dunque, ad attirare l’attenzione e non è da escludere la possibilità che emergano ulteriori indiscrezioni nelle settimane che precedono il lancio ufficiale.