Iliad: arrivano le offerte in fibra ottica oltre alla Giga 50

Anni di esperienza, tanti utenti e soprattutto molte pubblicità non sono spesso un indicatore di dominio assoluto certo negli anni. A dimostrare tutto questo c’è proprio Iliad, il provider che tutti stanno valutando per un cambio gestore.

Sono passati quasi tre anni dall’arrivo ufficiale di questo gestore, il quale pur arrivando dalla Francia ad oggi si afferma come italiano a tutti gli effetti. Le sue caratteristiche principali sono state già viste nel caso di altre realtà che non hanno però avuto la stessa fortuna. Tanti contenuti, prezzo basso e qualità, o almeno questo è ciò che in tanti promettevano senza riuscire poi a rispettare le attese. Iliad ad oggi conta oltre 6 milioni di utenti attivi e il quarto posto in classifica dietro i grandi colossi, ma non finisce qui. L’azienda vuole crescere ancora tanto nel mondo della telefonia e per questo ha sottoscritto un accordo qualche mese fa con Open Fiber. Grazie a tutto ciò arriverà una rete domestica in fibra ottica a partire dalla prossima estate 2021.

 

Iliad: la rete domestica è sempre più vicina, si vocifera di offerte straordinarie

“La collaborazione con iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del modello neutrale di Open Fiber” ha dichiarato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber. “In meno di tre anni Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese. La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”.