google-fit-aggiornamento-wear-os-android-google-assistant

Fitbit sta rilasciando Fitbit OS 5.1 per Sense e Versa 3, con l’obiettivo di migliorare il monitoraggio della salute e migliorare l’assistenza vocale. L’innovazione più importante è la capacità di eseguire ora letture della pulsossimetria quando si dorme senza l’uso di un quadrante dell’orologio dedicato.

La società rilascerà anche sette nuovi quadranti dell’orologio SpO2 sulla piattaforma da oggi fino alla fine dell’anno. Inoltre, gli utenti possono ora switchare tra Google Assistant e Amazon Alexa, scegliendo l’assistente virtuale preferito all’interno dell’app.

Fitbit: aggiornate per ottenere Google Assistant

Mentre Google vuole dare il benvenuto a Fitbit, la società non trascura le integrazioni di Alexa sulla piattaforma, con OS 5.1 che offre risposte vocali ai comandi. Inoltre, ora puoi utilizzare l’orologio per ricevere chiamate sul proprio smartphone, nonché per dettare le risposte ai messaggi di testo.

Entrambi gli smartwatch supportano già Alexa di Amazon, ma con l’aggiunta di Google Assistant, Fitbit afferma che stanno diventando i primi smartwatch a offrire una scelta integrata tra i due assistenti vocali. Il supporto per Google Assistant è disponibile da quando la società ha annunciato gli smartwatch all’inizio di quest’anno.

Se ti stai chiedendo perché Fitbit menziona solo Sense e Versa 3, è perché i dispositivi meno recenti non sono in grado di ricevere l’aggiornamento. A settembre, Fitbit ha rivelato che la versione 5.0 del suo sistema operativo era stata progettata per i due orologi più recenti della sua gamma.

Molte delle innovazioni attuali non funzionerebbero su hardware più vecchio. Ciò potrebbe far storcere il naso a tutte quelle persone che non possono aggiornare il loro smartwatch.