Biciclette e Monopattini: è possibile ottenere il rimborso, ecco come

Il decreto Agosto arrivato in questo 2020 ha portato con se numerosissime novità, tra le quali i famosi incentivi dedicati alla mobilità green, implementati per stimolare il paese ad uno switch verso mezzi di trasporto meno inquinanti come le auto elettriche o le vetture Euro 6.

Parte di questi incentivi è stata dedicata appositamente anche alla micromobilità, ovvero quella fetta di mobilità basata sull’uso di monopattini elettrici ed e-bike, i quali risultano certamente molto comodi soprattutto all’interno delle grandi città, dal momento che consentono di evitare lunghe code con tranquillità riducendo al contempo emissioni e il congestionamento stradale.

Il bonus in questione in pratica consiste in un incentivo pari al 60% di sconto sul prezzo del veicolo fino però ad un massimo di 500€, il quale è richiedibile come rimborso sul prezzo d’acquisto oppure come voucher sconto per l’acquisto.

Voucher e rimborso

Accedere al bonus mobilità non è così difficile, infatti vi basterà, una volte ottenute le credenziali SPID, accedere direttamente alla piattaforma ufficiale dell’iniziativa, all’interno della quale, potrete vedere l’elenco completo dei rivenditori autorizzati alla vendita comprensiva di bonus e richiedere poi un voucher apposito per procedere all’acquisto scontato.

Se invece avrete già acquistato uno tra e-bike e monopattino, dovrete fare richiesta di rimborso, la procedura non è molto diversa, solo che dovrete dotarvi di ricevuta di pagamento per poter poi richiedere il rimborso, il quale verrà erogato sotto forma di bonifico sul vostro conto in banca.

Il consiglio che vi diamo è di procedere celermente, dal momento che i fondi non sono inesauribili e quindi chi prima arriva meglio alloggia.