xiaomi-beta-miui-12-android-11-apk-flash-root-boot-OS-google-max-4-qualcomm-snapdragon

Sembra che Xiaomi non solo si sia assicurata il processore Snapdragon 875 prima di altri produttori cinesi per il suo smartphone di punta Mi 11, ma otterrà anche un’esclusività a tempo limitato. Le informazioni provengono da Digital Chat Station, il leaker cinese, che ha rivelato le informazioni in un post di Weibo.

Mentre il Mi 11, o qualunque nome riceverà il nuovo dispositivo dall’azienda, sarà il primo smartphone cinese ad essere alimentato dal processore Snapdragon 875. La serie Galaxy S21 di Samsung sarà la prima a presentare il chipset a livello globale.

Xiaomi Mi 11, ci aspettiamo una presentazione a breve

Non c’è da essere sorpresi per la notizia poiché l’esclusività sul processore è diventata una cosa che si verifica anche a livello di hardware di fascia media. Tuttavia, non ci sono informazioni su quanto durerà il periodo di esclusività, ma l’ipotesi del leaker è di circa un mese. Il Redmi K30 5G Racing –  annunciato a maggio – è ancora l’unico device alimentato dal chip mobile Snapdragon 768G.

Mentre lo Xiaomi Mi 11 dovrebbe emergere per un lancio nel primo trimestre del 2021, il Mi Mix 4 è ancora avvolto nel mistero. Tuttavia, alcuni mesi fa una fuga di notizie da un altro noto informatore, Xiaomishka, offrì alcune specifiche sorprendenti per un Mi Mix 4 che all’epoca sembrava ridicolo ma che stanno diventando sempre più accettabili con il passare dei mesi.

Le specifiche comprendevano uno Snapdragon 875, Ricarica rapida da 100 W, display 2K a 120 Hz, sensore principale da 150 MP. Chiaramente, Xiaomi ha qualcosa di speciale in lavorazione per il suo primo smartphone alimentato dal prossimo Snapdragon 875, indipendentemente dal nome del modello con cui finisce.

Lo Snapdragon 875 sarà presentato ufficialmente a dicembre. Il processore avrà 8 core in una disposizione 1 + 3 + 4. Sarà un chipset da 5 nm e arriverà anche con il modem Snapdragon X60 5G.