Android AutoLe novità Android Auto sono in arrivo con un update che cambia la struttura logica e dell’interfaccia per l’infotainment di navigazione più completo di Google. Si punta a distogliere l’attenzione da un invasivo Automotive OS propostosi quale alternativa unica all’utilizzo delle funzioni multimedia e navigazione in auto. Mutano gli equilibri con la scoperta delle news pubblicate dal canale italiano su Facebook, da cui partono le segnalazioni per 7 funzioni inedite in arrivo con la piattaforma. Scopriamo quali sono.

 

Android Auto senza veli: ecco cosa sta per arrivare

Un aggiornamento Android Auto per il quale non si possono reperire ulteriori informazioni in merito a tempistiche e/o eventuali ulteriori integrazioni. Con ogni probabilità il prossimo pacchetto in rilascio potrebbe offrire quanto segue:

  • lettura dei parametri auto da parte di Android Auto, come il sensore luci, freno a mano, stato della bussola e della marcia. Possibilità di leggere il sensore di occupazione del sedile del passeggero, cosa che fa sperare in una modalità Passeggero meno limitante di quella attualmente disponibile per i guidatori.
  • Novità grafiche in arrivo per gli ipovedenti, forse da correlare alla modalità Passeggero
  • In arrivo permessi che evitano la chiusura random di Android Auto
  • Avvisi per versione obsoleta di Google Maps.
  • Compass Mode, al momento difficile da correlare con le funzionalità di Android Auto.
  • novità per il layout della UI navigazione: possibile integrazione in vista per le app di navigazione di terze parti.
  • conferme sulla compatibilità del doppio display con Android Auto.

Ma, come già detto, ancora nessuna conferma da parte di Google e dei suoi sviluppatori pronti a ridare lustro ad un sistema precedentemente dato per spacciato. Ulteriori novità sono state previste per la UI del neonato Youtube Music giunto all’attenzione di tutti soltanto nello scorso mese di Giugno. Ulteriori dettagli all’interno delle nostre pagine e tramite la nostra nuova applicazione mobile.