google-calendar-tasks-mobile-android-ios

Google ha finalmente riunito due funzioni fondamentali che renderanno più facile per gli utenti pianificare e gestire le proprie vite. In un annuncio alla fine della scorsa settimana, l’azienda ha rivelato che le sue app Google Calendar per iOS e Android sono state finalmente aggiornate con la possibilità di visualizzare e creare attività.

Questa funzionalità era, in precedenza, disponibile solo tramite Google Calendar sul Web. Google Tasks è la piattaforma dell’azienda per la creazione di elenchi di cose da fare; è disponibile su cellulare e in Gmail su desktop. Google in precedenza ha aggiunto l’opzione Tasks al suo prodotto Calendar, ma solo sul Web.

Google Calendar ora integra Google Tasks

Tuttavia, gli utenti preferiscono sempre qualcosa disponibile su applicazioni mobile. Quindi, Google Tasks escluso da Google Calendar sui dispositivi mobili ha reso l’intera piattaforma poco utile per molte persone. La situazione è cambiata il 2 ottobre, con Google che ha annunciato che gli utenti di Calendar su iOS e Android possono ora visualizzare le loro attività esistenti e creare direttamente nuove attività.

Le voci vengono visualizzate su Google Calendar, rendendo più facile per gli utenti vedere cosa hanno in programma per il giorno, la settimana e il mese. Gli utenti sono in grado di aggiungere informazioni pertinenti alle attività. Tra le opzioni è anche possibile aggiungere note con i dettagli che potrebbero essere necessari e la scelta di ripetere l’attività in giorni o orari specifici. Le opzioni sono abbastanza simili a quelli presenti sull’app Tasks.

Secondo Google, potrebbero essere necessarie fino a due settimane prima che tutti gli utenti vedano le attività visualizzate nei loro calendari su mobile. L’integrazione delle attività nelle app per dispositivi mobili di Google Calendar è stata resa disponibile a tutti gli utenti.