bonus incentivi bici elettricheFino a novembre si continuerà a parlare di Bonus Mobilità, una misura economica che tutti quanti ormai conosciamo. Applica le direttive di una manovra che sta per sbloccare un fondo da 220 milioni a partire dal 2 Novembre 2020. Entro questa data, infatti, è noto che il Ministero per l’Ambiente si farà carico di pubblicare una nuova web-app. Grazie alla piattaforma unificata potremo eliminare fino a 500 Euro di spesa per l’acquisto di un mezzo ecologico.

Nei termini della nuova Legge Rilancio applicata al Decreto Semplificazioni e potenziato dal DL Agosto rientra uno sconto del 60% per acquisti completati a patire dal 4 Maggio e fino al 31 Dicembre. Le regole generali non cambiano ma esiste la possibilità di ottenere anche la bici elettrica Gratis. Scopriamo come fare.

 

Bici elettrica Gratis dopo il Bonus: come ottenerlo

C’è una nuova procedura che consente di eliminare parte dell’onere sostenuto per l’acquisto di eBike e monopattini elettrici durante e dopo il lockdown entro i limiti di tempo definiti. Ma una possibilità ancora migliore esiste in relazione al totale azzeramento costi che arriva a fronte della rottamazione di vecchi veicoli.

Come specificato dallo statuto interno ad alcune Regioni e secondo le disposizioni nazionali è possibile ricevere fino a 1500 Euro in caso di demolizione per auto con classe Euro 3. Chi si libera di un veicolo Diesel o Benzina aventi tali caratteristiche ottiene quindi uno sconto che garantisce l’acquisto praticamente a costo zero di una bici elettrica. Il bonus migliore visto che in questa fascia di prezzo possiamo trovare davvero delle proposte top di gamma.

In caso contrario è possibile rottamare anche motoveicoli e ciclomotori riportanti i medesimo requisito ma con la contezza di ottenere stavolta soltanto 500 Euro. In ogni caso i cittadini possono scegliere di scontare il tutto per l’acquisto di un mezzo proprio o tramutare il voucher in abbonamenti per mezzi pubblici e di vehicle sharing di vario tipo.