blank

Questa è una di quelle notizie che non ci si aspetta e che arriva come un fulmine a ciel sereno. I protagonisti sono tra le aziende più importante a livello mondiale nel settore dell’informatica e del gaming. Stiamo parlando di Bethesda e Zenimax, due tra le aziende produttrici di videogiochi più importanti al mondo.

Tra i loro titoli di punta è possibile trovare tutto il franchise di Fallout, Doom o The Elder Scrolls. Una notizia che è quasi un terremoto nel settore e che fa sognare gli utenti di Xbox, pronti a ricevere porting e novità assolute, e magari esclusive, per la console di casa Microsoft.

 

Annuncio shock di Microsoft

L’annuncio è arrivato nel pomeriggio senza che nessuno sapesse nulla a riguardo, e preannuncia una di quelle collaborazioni storiche. Saranno in molti infatti a ricordare lo sviluppo di Doom sulle prime piattaforme Microsoft, che sembrano riecheggiare in questa nuova acquisizione. L’evento è stato reso pubblico grazie ad un post ufficiale di Microsoft, nel quale viene dichiarato:

“I giochi di Bethesda hanno avuto sempre un posto speciale per Xbox e nel cuore dei milioni di giocatori di tutto il mondo. I rispettivi team hanno una storia stretta di collaborazione insieme, dal fantastico primo DOOM e il motore id Tech, giochi innovativi su PC di Bethesda che porta il loro primo gioco per console sulla Xbox, il rivoluzionario The Elder Scrolls III: Morrowind. Nel corso degli anni ho avuto molte conversazioni intense con i leader di Bethesda sul futuro dei giochi e abbiamo condiviso per molto tempo delle visioni simili sulle opportunità per i creatori e per i loro giochi di raggiungere più giocatori in più modi.”