oxygenos-11-nuovo-os-oneplus-smartphone-android-samsung-one-ui

La prima anteprima di OxygenOS 11 è ora disponibile per i dispositivi OnePlus. L’ultima versione dell’interfaccia include una serie di funzioni interessanti, tra cui l’Always-on display, modalità Zen aggiornata, nuovo font di sistema, modalità scura ottimizzata a livello di sistema e altro ancora.

Tuttavia, gli utenti OnePlus potrebbero non gradire il cambiamento del nuovo design. OxygenOS si è sempre distinta per la sua interfaccia utente pulita ispirata ad Android stock, con la skin simile a quella del launcher Pixel di Google. A quanto pare, questo cambierà con OxygenOS 11. OnePlus, infatti, introdurrà un nuovo design più in linea con l’interfaccia utente One di Samsung rispetto ai telefoni Pixel e Android One.

OxygenOS 11 sarà ispirato a One UI di Samsung

Questa è una mossa controversa di OnePlus, poiché l’interfaccia Android è stata ciò che ha attirato molti utenti su OxygenOS. L’interfaccia ordinata e aggiunte significative come la registrazione nativa dello schermo, la modalità Zen e le opzioni di personalizzazione hanno permesso a OxygenOS di distinguersi dagli altri OS.

Con OxygenOS 11, OnePlus è passata ad un’interfaccia che sembra molto diversa da quella presente su Android. La differenza è netta quando si utilizzano il dialer, i messaggi e altre app OnePlus fianco a fianco con le loro controparti OxygenOS 10. Negli ultimi anni, 

i device OnePlus hanno condiviso molti elementi hardware con la serie Samsung Galaxy S e con il nuovo OxygenOS 11 sembra che la società condividerà anche qualche elemento software. Probabilmente, la scelta della società è dettata dalla familiarità che molti utenti hanno con One UI rispetto ad Android stock.