Coronavirus: il 14enne che aveva previsto la pandemia annuncia NUOVO PICCO

Laddove c’è intelligenza, non esiste età. È il caso di Abhigya Anand, un giovane ragazzo di 14 anni che diversi mesi fa aveva predetto il coronavirus. Egli nonostante la sua tenera età è già laureato in Microbiologia ayurvedica ed è un astrologo di fama internazionale. La questione si fa preoccupante se si pensa che pochi giorni fa egli ha previsto un nuovo picco. Gli unici a poter contrastare tale profezia siamo noi esseri umani e il nostro buonsenso. Quando scoppierà nuovamente la pandemia?

Coronavirus: cosa riuscì a prevedere e per quando è previsto il nuovo picco

Il timore che ci sia un nuovo picco ed ulteriori mesi di quarantena è molto alto. Pertanto le parole del piccolo profeta risuonano negli animi dei cittadini di tutto il mondo scatenando enorme paura. Secondo Abhigya Anand il 20 dicembre arriverà una nuova catastrofe che si protrarrà fino a marzo dell’anno prossimo. Egli non ha rivelato altri dettagli, se non che sarà molto più grave del Covid-19. Ottime notizie, insomma.

Molti invece, si sono rivelati scettici a riguardo. Eppure il giovane ragazzo già nel 2019 aveva predetto che il mondo si sarebbe andato a scontrare contro “il grande muro” della pandemia globale. Per giunta dichiarò a suo tempo che la Cina sarebbe stato uno dei Paesi più colpiti del mondo. Ma non finisce qui, perché egli aveva previsto addirittura il momento in cui la pandemia avrebbe cominciato la sua discesa a partire dal 31 marzo 2020 e quando questa si sarebbe completamente “volatilizzata” il 5 settembre dello stesso sfortunato anno.