The last of us, parte 2, Sony, Playstation 4, PlayStation5,

Con un post sul blog ufficiale di PlayStation è arrivata l’ufficialità del record raggiunto da “The Last of Us Parte 2”. Il titolo ha raggiunto e superato 4 milioni di copie vendute dal 21 giugno, giorno in cui ha fatto il proprio debutto. Si tratta dell’esclusiva PlayStation 4 che ha tagliato questo traguardo nel minor tempo. 

E il successo dell’esclusiva non sembra destinato a fermarsi qui. La risposta di pubblico e critica per l’ultima fatica di Naughty Dog è eccezionale. Il titolo supera i confini del semplice gioco e diventa una vera e propria esperienza interattiva di intrattenimento. Le meccaniche del gameplay sono al servizio della narrazione.

The Last of Us Parte 2 è il nuovo capolavoro di Naughty Dog

La notizia è accompagnata anche dalle dichiarazioni di Neil Druckmann, Vice Presidente di Naughty Dog e regista del gioco. Si può leggere infatti che alla software house:”sono tutti immensamente grati ai milioni di fan di tutto il mondo che hanno giocato a The Last of Us Parte 2 e hanno condiviso la loro esperienza con noi in questa settimana. Avevamo in mente di raccontare un nuovo tipo di storia, che affronta temi difficili e propone sfide inattese. A giudicare dalla vostra risposta e dalle numerose discussioni, il risultato è stato incredibile“.

Il successo di “The Last of Us Parte 2” è merito di una storia raccontata magistralmente, e gli utenti ne hanno riconosciuto il merito. Sony può essere contenta del risultato e ricorda che questa generazione ha ancora molto da offrire. Il prossimo 3 luglio infatti arriverà Marvel’s Iron Man VR mentre il 17 debutterà Ghost of Tsushima. A fine anno invece sarà il turno di PlayStation 5 che porterà con se l’inizio dell’era next-gen.