Reed Hastings, a capo della piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha deciso di effettuare una ricca donazione all’istruzione dei neri, sulla scia delle proteste contro il razzismo e la brutalità della polizia nell’uccisione di George Floyd.

Hastings, insieme alla moglie Patty Quillin, ha deciso di donare ben 120 milioni di dollari per questa causa. Si tratta di una donazione record per l’educazione dei giovani di colore. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Netflix: Reed Hastings effettua una donazione milionaria per l’istruzione dei neri

Ecco le parole dei CEO della piattaforma alla NBC Newges parlando di lui e di sua moglie Patty Quillin: “Noi due abbiamo avuto il privilegio di un’ottima educazione e vogliamo aiutare tanti studenti di colore, ad avere le stesse nostre opportunità di partenza“. Ha inoltre riferito che la donazione andrà allo United Negro College Fund e a due college storicamente neri con sede ad Atlanta: lo Spelman College e il Morehouse.

Le scuole appena menzionate riceveranno 40 milioni di dollari ciascuna e i restanti 40 andranno alla United Negro College Fund, che serviranno per supportare borse di studio per gli studenti in altri college e altre università americane storicamente frequentata dai neri (HBCU). Ovviamente i college hanno ringraziato pubblicamente questo gesto, sottolineando che nei prossimi 10 anni, 200 studenti del primo anno potranno frequentare Spelman con una borsa di studio quadriennale completa, attraverso la borsa di studio presidenziale Roundtree Dovey Johnson.

Oltre alla donazione personale di Hastings e Quillin, Netflix donerà secondo Deadline altri 5 milioni di dollari alla comunità nera. E di questi 5, 1 milione e mezzo andrà alla Ghetto Film School e ad altre scuole di cinema inclusive. Vi ricordo che i coniugi ad aprile avevano già donato 30 milioni di dollari per la ricerca e lo sviluppo di vaccini contro il coronavirus (COVID-19) e ai programmi di immunizzazione globale.