poste-italiane

Le truffe in circolazione continuano ad aumentare notevolmente e ad essere colpiti sono soprattutto i clienti di Poste Italiane che devono fare i conti con delle nuove minacce, difficili da riconoscere. Le attrezzature all’avanguardia permettono agli esperti di tecnologia, hacker, di creare delle truffe molto simili a comunicazioni importanti da enti affidabili e conosciuti.

In questo caso, appunto, hanno deciso di attaccare i consumatori con una nuova comunicazione da parte di Poste Italiane tramite SMS o e-mail. Numerosi consumatori, infatti, hanno ricevuto dei messaggi sotto il falso nome di Poste Italiane per essere avvisati di movimenti sospetti nei loro conti postali. Le vittime possono controllare la propria situazione direttamente dalla comunicazione arrivata perché all’interno è inserito anche un link per essere indirizzati direttamente alla pagina apposita.

Questo è il classico metodo di phishing utilizzato dagli hacker per impadronirsi dei dati personali delle vittime che cliccano sui link inseriti nelle mail o negli SMS. Fortunatamente ci sono delle soluzioni da adottare per difendersi da questi subdoli metodi.

Le truffe colpiscono i clienti di Poste Italiane: ecco come difendersi

Per difendersi da queste truffe è necessario innanzitutto prestare sempre attenzione senza mai abbassare la guardia. Anche se apparentemente possono sembrare comunicazioni ufficiali inviate da enti affidabili e conosciuti è molto importante rileggere con attenzione il messaggio una seconda volta. Le truffe si possono riconoscere da errori grammaticali, refusi, indirizzo di posta elettronica sospetto e causale.

Inoltre è molto importante non cliccare mai sui link all’interno dei messaggi, ma aprire la pagina direttamente da Internet digitando il nome dell’ente d’interesse.