Stranger-Things-4-riprese

Cattive notizie per tutti gli amanti di Stranger Things. Stando alle ultime dichiarazioni, infatti, il ritorno sul set potrebbe non essere previsto nel breve termine: si rivela corretto quindi ciò che temevamo in merito alle difficoltà oggettive di rientrare nei luoghi scelti per girare.

A parlare in questi termini è Gaten Matarazzo, che nella serie interpreta il personaggio di Dustin e che ai microfoni di GalaxyCon Live si è lasciato andare a dichiarazioni poco rassicuranti.

Le riprese erano infatti iniziate da poco quando è giunto l’ordine di sospensione: inizialmente doveva trattarsi di sole due settimane, che poi però sono divenute tre mesi, e ad oggi si sa ancora poco sulle tempistiche del ritorno sul set. Ma mentre continuava l’intervista, si è lasciato scappare un’informazione che potrebbe rivelarsi importante nell’avere almeno un’idea di quanto dovremo aspettare per saperli nuovamente sul set.

Stranger Things, ritardi sul ritorno ai set confermati anche dai personaggi

Durante la chiacchierata, l’amatissimo Dustin ha dichiarato che avrà già 18 anni quando si tornerà sul set, motivo per cui non avrà problemi di orari nelle riprese. Peccato, però, che il suo compleanno sia l’8 settembre: che si tratti di un involontario indizio su quanto bisognerà aspettare ancora per la 4 stagione?

Nel frattempo, simili perplessità le ha espresse anche il coordinatore degli stunt Hiro Koda, che si è detto preoccupato dalle eventuali restrizioni cui si dovrà sottostare in Georgia (luogo dove si sta svolgendo la maggior parte delle riprese): quello cinematografico è un settore, spiega Koda, in cui non ci si può permettere di essere meno del 100%. Attori, registi, costumisti, truccatori, stunt, tutti devono essere presenti al momento delle riprese. E questo potrebbe creare difficoltà ulteriori.

Attenderemo ansiosi novità e aggiornamenti, magari ancora una volta dagli stessi protagonisti, per conoscere il destino dei nostri personaggi preferiti.