samsung-prezzo-medio-smartphone

Samsung sta pian piano rivoluzionando il settore degli smartphone grazie all’introduzione di sempre più modelli di smartphone pieghevoli. Quest’ultimi dispositivi sono parecchio costosi e questo aspetto, unito all’aumento dei prezzi generali, come dei Galaxy S20, ha portato alla crescita di un dato. Si tratta del prezzo medio di vendita il quale sta diventando sempre più alto.

Attualmente, perlomeno secondo i dati del primo trimestre di quest’anno, il prezzo medio degli smartphone Samsung è 292 dollari. Il record è del secondo trimestre 2014 quando era di 297 dollari, ma la differenza con gli anni altri è notevole. In generale, nel 2019, il prezzo medio è stato di 247 dollari.

L’aumento più grande di questo primo trimestre è relativo non solo alla presentazione della nuova serie top di gamma, ma anche del Galaxy Z Flip. A questi va unito il fatto che di modelli economici ne sono stati presentati veramente pochi.

 

Samsung e il prezzo degli smartphone

Se per il secondo trimestre di questo, l’ultimo mese è giugno, ci si aspetta un lieve ribasso dovuto alla presentazione di modelli più economici, per il terzo trimestre ci si aspetta un’impennata. Verranno presentati i nuovi Galaxy Note 20 i quali, già di default, costano più dei modelli della serie Galaxy S20. In aggiunta, Samsung presenterà la nuova generazione di smartphone con display pieghevole, i Galaxy Fold 2 e Galaxy Z Flip 5G. In sostanza per quest’anno ci si aspetta un nuovo record.

Solo i modelli della serie Galaxy M più qualcuno della serie Galaxy A permetteranno a questo valore di abbassarsi. C’è da dire che Samsung ci sta provando ad abbassare il costo di produzione e quello di vendita e la prova in merito è l’uso di display prodotti da altre compagnie.