android-11-10-aggiornamento-smartphone-google-rinviato

Sono tanti gli appassionati che attendono notizie sugli sviluppi del prossimo aggiornamento Android 11. Purtroppo, Google ha deciso di far slittare l’annuncio del nuovo OS programmata il 3 giugno. Questo è quanto dichiarato dal tweet dell’account Android Developers ufficiale, che dice: “Siamo entusiasti per l’arrivo di Android 11, ma ora non è il momento di festeggiare”.

Non è esplicitamente dichiarato, ma sembrerebbe che i disordini e le proteste in corso negli Stati Uniti, innescati dalla morte di George Floyd, siano la ragione dietro la mossa della società.

Android 11 posticipato, la data rimane un mistero

Questo ci lascia senza una data di lancio ufficiale per la beta pubblica di Android 11, sebbene un’anteprima per gli sviluppatori sia disponibile da febbraio. Resta da vedere se la versione completa del nuovo OS verrà comunque lanciata come previsto nel terzo trimestre 2020.

Google utilizza tradizionalmente la sua conferenza degli sviluppatori IO a maggio per raccontarci tutto sull’ultima versione di Android. Data la pandemia globale che stiamo vivendo tutti, l’edizione 2020 è stata spostata online e poi annullata completamente. Tuttavia, ci aspettavamo che il lancio del nuovo OS avvenisse più o meno come per le edizioni precedenti.

L’anteprima rilasciata agli sviluppatori di solito è seguita da una beta pubblica che chiunque può testare – che doveva apparire il 3 giugno – e quindi Google tende a pubblicare la versione completa del software qualche mese dopo, prima del lancio annuale dei suoi telefoni Pixel.

Gli eventi mondiali hanno messo in dubbio tale programma, quindi stiamo ancora aspettando una corretta presentazione di Android 11. Speriamo che la società condivida nuovi dettagli al più presto.