Google AssistantLa nostra vita è stata semplificata dall’arrivo massivo degli assistenti vocali. Non fa eccezione quello di Google che sotto il nome di Assistant riesce a garantire un ampio range di funzioni hands-free su telefoni ed altri dispositivi intelligenti come smart speaker e smart display.

Come tutti sanno bisogna soltanto chiamare l’assistente tramite il relativo comando di attivazione che si riconduce all’uso della parola chiave “OK Google” oppure, in alternativa con un meno formale “Hey Google“. Ma a quanto pare esistono anche alcune alternative divertenti per richiamare l’attenzione dell’assistente virtuale di Mountain View. Sono davvero esilaranti e non è difficile che le spie del tuo Google Home o l’app del tuo telefono si attivi casualmente anche mentre stai guardano un film su Netflix. C’è davvero da sbellicarsi dalle risate con questi nuovi comandi di richiamo. Scoprili tutti dalla lista che segue.

 

Come chiamare Google Home ed Assistant in modo divertente con questi comandi non scritti

  • Okee Doodle
  • Ok Boo Boo
  • Hey Goo Goo
  • Cocaine Poodle
  • Ok Strudel
  • Hey Noodle
  • Egg Noodle
  • Eggo Waffle
  • Ok Hugo
  • Ok Dougal
  • Ok Frugal
  • Hey Googs
  • Okay gurl
  • Ok Goku
  • Hey Nurgle
  • Dis Google
  • Say Google

Avete provato con qualche altra parola chiave? Noi abbiamo provato “Ehi Strudel” e c’è stato veramente da ridere. Lasciateci pure un vostro commento con le parole più divertenti che avete usato per attirare l’attenzione dell’assistente vocale. Per finire guarda il video prova dell’esperienza condotta su Youtube.