Postepay: nuove truffe svuotano il conto ma Poste Italiane si protegge

Poste Italiane ha ancora in serbo tantissime novità per i possessori di PostePay e Bancoposta. Dopo le numerose agevolazioni previste dal programma ScontiPoste per il mese di aprile, Poste Italiane ha deciso di fare un nuovo regalo sui rifornimenti ai suoi clienti. L’iniziativa prevede che dal 4 maggio facendo rifornimento nelle Eni Station si avrà diritto allo sconto del 10% in cashback. In pratica pagando con PostePay o BancoPosta si potrà fare benzina vedendo riaccreditato il 10% di quanto si è speso.

Inoltre scaricando l’App Enistation + si può digitare il bottone Paga Con PostePay ottenendo un ulteriore sconto del 2 % in cashback. Una procedura che i possessori di PostePay dovranno autorizzare nell’app PostePay * fino a 50 euro.  Il Buono Benzina sarà utilizzabile presso le Eni Station che aderiranno all’iniziativa di Poste Italiane e che esporranno la comunicazione riguardante lo sconto.

Tanti regali con ScontiPoste, l’iniziativa di Poste Italiane.

Il programma ScontiPoste permette ai possessori di BancoPosta e PostePay di usufruire di una scontistica molto interessante acquistando nei negozi convenzionati fisici oppure online. Gli sconti come già ribadito, avvengono in modalità cashback ed accreditati al raggiungimento dell’importo di 1 €. L’elenco di tutti gli esercizi aderenti all’iniziativa ScontiPoste è consultabile dall’App PostePay e dall’App BancoPosta ed è in continuo aggiornamento. Tra i principali sconti di Maggio 2020, segnaliamo:

– il 2% sugli acquisti effettuati presso Tuodì superiori ai 50 euro;

– il 2% sugli acquisti online di BricoBravo che possiede un catalogo con 30.000 prodotti molteplici, dagli articoli del fai da te, alla decorazione degli interni, fino alla pratica del giardinaggio.

Per poter effettuare gli acquisti online occorre abilitare alle transazioni la carta di Poste Italiane che si possiede. Le iniziative di Poste Italiane sono numerose ed in continuo aggiornamento e rispondono alle esigenze di una vasta clientela. Bisogna riconoscere all’azienda di aver avuto un eccellente tempismo in un periodo come quello che si sta vivendo. Incentivando gli acquisti online durante i mesi di restrizioni e agevolando i rifornimenti durante l’avvio alla Fase 2, Poste Italiane ha fidelizzato superbamente i suoi clienti.