oneplus-z-snapdragon-765

Per l’ultima tornata di smartphone OnePlus ci si aspettava tre modelli diversi e invece sono stati presentati quelli che possiamo definire i due canonici, quello base e quello Pro. Era atteso un modello Lite che però non è stato annunciato. Detto questo, le voci in merito non sono sparite e infatti è ancora atteso, solo con un altro nome: OnePlus Z.

Su di esso si è detto molto e ovviamente ci sono ancora dubbi sulle sue specifiche. Tra questi c’è il discorso legato al processore alla base. Finora si è pensato che si sarebbe basato sul Dimensity 1000L di MediaTek, un chip di ultima generazione. Secondo le ultime voci non è così.

Il motore di questo smartphone sarà un altro chip di ultima generazione, lo Snapdragon 765 della statunitense Qualcomm. Se da un lato il nome Qualcomm potrebbe dare più affidabilità, a conti fatti il processore di MediaTek è più potente.

 

OnePlus Z: un nuovo modello

Il produttore sudcoreano è abituato a sfruttare i chip Snapdragon. Il passaggio a uno di MediaTek sarebbe stato alquanto particolare, ma neanche così tanto considerando che sarebbe diventato il motore del primo modello “lite” mai presentato da OnePlus. Ovviamente, allo stato attuale delle cose, non si può certo dire che l’informazione sia affidabile al 100%.

Probabilmente OnePlus avrà deciso di affidarsi completamente a un prodotto che, nonostante sia di ultima generazione, conosce già. L’ottimizzazione con lo Snapdragon 765 potrebbe essere migliore e questo andrebbe a compensare la potenza minore rispetto al chip di MeadiTek, il Dimensity 1000L.