Nelle ultime ore la piattaforma di e-commerce Amazon si è ritrovata vittima di un nuovo tentativo di phishing. A moltissimi clienti del marketplace sta infatti arrivando una e-mail che dichiara la chiusura del proprio account.

Le mail come questa, è importante saperle riconoscere subito, in quanto potrebbero creare non pochi problemi a tutti gli utenti. Il tentativo di phishing è effettuato tramite una e-mail fittizia. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon sta chiudendo gli account, attenzione al nuovo tentativo di phishing

Purtroppo i tentativi di phishing non si sono bloccati nemmeno durante questo periodo di lockdown e nelle ultime ore è stata colpita l’azienda di Jeff Bezos, Amazon. Più precisamente sono stati i suoi clienti ad essere colpiti, tramite un e-mail fasulla che ha iniziato a circolare nelle ultime ore. Quest’ultima informa gli utenti di un possibile blocco dell’account.

La segnalazione è arrivata direttamente dalla Polizia Postale, che riporta il messaggio sul proprio sito ufficiale, esortando tutti gli utenti che la ricevono, a prestare la massima attenzione. Le informazioni richieste sono solitamente ritenute essenziali al fine di recuperare il proprio account, ma questa volta non è così. Al contrario, i cyber criminali attendono proprio che l’utente esegua questo passaggio per poter raggiungere il loro obiettivo.

L’obiettivo è solamente uno e sempre lo stesso, prelevare del denaro dalle vittime colpite. Come? semplice, insieme ad alcuni dati personali che vi verrà chiesto di inserire troverete anche la richiesta di conferma della carta di credito o prepagata utilizzata solamente sulla piattaforma. Come ha riportato anche la Polizia Postale, è molto importante saper riconoscere questi tentativi di truffa ed eliminare subito il messaggio.