netflix-serie

Il pubblico di Netflix è talmente variegato che la grande piattaforma, in modo da poter accontentare tutti i tipi di pubblico, si è adoperata per creare contenuti di vario genere e che potessero interessare a tutti. Sembra proprio essere riuscita nel suo scopo, poiché tra le serie più quotate su Netflix, compaiono titoli sempre molto diversi tra loro. Alcune di queste, in questo momento sono After Life, Peaky Blinders and Sex Education. si tratta di tre serie TV molto diverse tra loro con un unico punto in comune: sono tutte quante serie britanniche. Ecco cosa sappiamo sui futuri episodi di ciascuna di queste serie.

Afterlife, Peaky Blinders and Sex Education, ecco tutto quello che c’è da sapere sui futuri episodi delle serie

Per quanto riguarda Sex Education, si tratta di una serie TV in stile dramedy. Il protagonista è un ragazzo di nome Otis, il quale diventa involontariamente. Fino ad oggi ne sono state prodotte 2 stagioni, con una terza confermata poco prima dell’emergenza coronavirus. le riprese pertanto sono state interrotte a causa di questo imprevisto ma riprenderanno non appena possibile. Pertanto è impossibile al momento sapere quando uscirà.

After Life invece una serie TV che viene direttamente dalla mente geniale di Ricky Gervais, il famoso stand up comedian. Il genere è la commedia drammatica e lo stile è pienamente coerente al Black humor del suo ideatore. La storia racconta di un uomo che cambia totalmente atteggiamento in seguito alla morte della moglie e inizia a fare e dire tutto quello che vuole. La seconda stagione è stata recentemente pubblicata su Netflix, il 24 di aprile. Pertanto attualmente è troppo presto per sapere se una terza stagione si farà o meno.

Infine, Peaky Blinders è una serie ambientata negli anni 30 che ripercorre le vicende dell’omonima banda criminale. Il protagonista è Thomas Shelby, interpretato da Cillian Murphy. La serie attualmente è composta da 5 stagioni, ma alcuni mesi fa la notizia che si sarebbe fatta sia la sesta e la settima stagione, ha reso i fan molto felici. poco prima della quarantena, la sesta serie era entrata in fase di pre-produzione, pertanto le riprese non sono ancora potute iniziare.