wi-fi segnale amplificatoIl segnale WiFi può essere lento a causa di interferenze ed altri fattori. In determinate condizioni è impossibile ottenere la massima velocità per la navigazione Internet. In questi giorni, più che per altri, è necessario potenziare la rete con alcuni stratagemmi e l’utilizzo del nuovo network di Infratel concesso gratuitamente dopo la decisione del Governo.

Una connessione molto lenta non piace a nessuno. Chi può permettersi il lusso di avere una rete Ethernet collegata via cavo non ha questi problemi ma per milioni di italiani resta un problema annoso da risolvere. Con alcuni trucchi WiFi è possibile ottenere il massimo per navigare a grande velocità sia in casa che fuori casa con la rete 4G del proprio gestore. Ecco come fare.

 

WiFi lento: con la rete gratuita arrivano i migliori trucchi per usare le app su Internet senza latenza ed interruzioni

Il problema del WiFi lento è comune a tutti. A meno di voler spendere tanti Euro per ampliare al portata del segnale si considerano alcuni fattori da rispettare per migliorare Internet senza spese:

  • ora di connessione: la fascia oraria tra le 12 e le 22 è quella più congestionata. Gli esperti consigliamo di sfruttare la massima potenza Internet tra le 4 e le 7 del mattino così da avere un più ampio margine di banda libera.
  • Configurazione WiFi: serve scegliere il migliore canale radio per avere il WiFi migliore che si ottiene sui 5 GHz sacrificando però la portata fisica del segnale. Rispetto alla classica portante 2.4 GHz è meno congestionata ma risente la presenza di ostacoli per via delle alte frequenze di trasmissione.
  • Aggiornamenti automatici: conviene pianificare gli update delle app agli orari indicati al primo punto. Questo perché il download dei pacchetti riserva una buona porzione di banda proprio a Play Store, App Store e Windows Update nel caso di PC.
  • Software alternativi: per chi lavora o semplicemente vuole mantenere un contatto attivo con i proprio amici è consigliabile usare le app alternative come Roundee e Slack per la produttività.

Tutti i precedenti consigli valgono anche nell’ipotesi in cui si usi la nuova piattaforma WiFi Gratis voluta dal Ministero per lo Sviluppo economico (MISE) per la crescita digitale del Paese da attivarsi in 7.500 Comuni facenti richiesta. Basta una semplice app Android / iOS e dopo il login si potrà navigare a 30 Mbps dal proprio smartphone o tablet e da tutti gli altri dispositivi grazie al tethering Free. Ogni giorno cresce il numero di hotspot e di località coperte che si possono visualizzare attraverso l’apposita area informativa del sito ufficiale.