blank

Google ha appena rilasciato la prima anteprima della prossima versione del suo sistema operativo per dispositivi mobile, Android 11, destinata agli sviluppatori, mostrando alcune delle principali novità che sono state introdotte.

Anzitutto, Android 11 permetterà di programmare il tema scuro, che potrà così essere attivato in momenti specifici. Sarà possibile, per esempio, programmare la Dark Mode in modo tale che questa venga attivata dal tramonto all’alba o ad un orario personalizzato.

blank
@XDA-Developers

In secondo luogo, il menù a tendina delle notifiche mostrerà una nuova area Conversazioni, in cui verranno raggruppate e visualizzate tutte quelle notifiche relative alle app di messaggistica. Sarà disponibile anche una nuova serie di azioni rapide: si avrà la possibilità di posticipare una notifica, silenziarla, mostrarla in stile Bubble o rimuoverla dalla sezione Conversazioni.

blank

Novità anche per quanto riguarda la modalità Aereo. Nello specifico, con la prossima versione di Android, se si sta utilizzando un dispositivo Bluetooth associato allo smartphone e si attiva la modalità Aereo, il Bluetooth non verrà disattivato, come attualmente accade.

Android 11 introdurrà anche una nuova opzione per il controllo delle autorizzazioni. Con “Chiedi ogni volta“, l’app in questione chiederà l’autorizzazione dell’utente ogni volta che desidera accedere alla fotocamera, ai file multimediali, ai contatti, ecc.

Più in generale, Android 11 introdurrà delle piccole modifiche a varie parti del sistema. Tra queste, una nuova interfaccia utente per le Impostazioni della modalità Non Disturbare; implementazione del tasto Registrazione dello schermo all’interno del menù a tendina per le impostazioni rapide; attivazione delle notifiche bubble come impostazione predefinita; nuove impostazioni di ingrandimento per poter stabilire diverse modalità di ingrandimento a schermo intero.

Queste sono le principali novità trapelate dalla prima anteprima di Android 11 per gli sviluppatori. Altre verranno sicuramente introdotte in futuro. Cosa ne pensate?