marvel

L’universo Marvel ha dichiarato inaspettatamente che non produrrà più film in attesa che la pandemia dettata dal Coronavirus abbia un soluzione, pertanto per vedere un nuovo capitolo dedicato ai supereroi del MCU bisognerà attendere un po’.

La decisione è scioccante, ma va riconsiderata nell’ottica di ciò che sta succedendo a livello mondiale. Negli stessi Stati Uniti l’epidemia di Coronavirus sta prendendo pieghe davvero preoccupanti, visto che la John Hopkins University rivela che è stata superata la soglia dei 10 mila morti. Dunque è lecito che anche attori e cineasti rinuncino a qualche milione di dollari per non rischiare la salute loro e di tutto lo staff coinvolto nella realizzazione di un kolossal.

 

Supereroi: la Marvel si arrende, ecco i prossimi film

Ad ogni modo possiamo ricapitolare quando usciranno le prossime pellicole del Marvel Cinematic Universe, al netto degli annunciati slittamenti davvero consistenti che, come detto, andranno da pochi mesi a oltre un anno.

Purtroppo non ci sono buone notizie neanche per quanto riguarda l’uscita di qualche novità in streaming, poiché c’era chi sperava nell’arrivo di Black Widow sulla nuova piattaforma Disney+. Dunque non ci resta che affidarci alle possibili aperture delle sale cinematografiche a novembre, anche se effettivamente non sappiamo come saremo messi con la minaccia del Coronavirus. A giudicare dalla situazione attuale non c’è da stare allegri. Ecco dunque le prossime uscite con i ritardi:

  • Black Widow – Novembre 2020
  • Eternals – Febbraio 2021
  • Shang-Chi: la leggenda dei 10 Anelli – Maggio 2021
  • Doctor Strange 2: in the Multiverse of Madness – Novembre 2021
  • Thor: Love and Thunder – Febbraio 2022
  • Black Panther 2 – Maggio 2022
  • Captain Marvel 2 – 2022