L’emergenza coronavirus in atto in tutto il mondo sta purtroppo colpendo anche il piccolo schermo. I palinsesti italiani reggono a fatica, grazie a trasmissioni senza pubblico o registrate mesi fa.

I colossi, come la piattaforma di contenuti in streaming Netflix, che lancia le proprie serie TV poco dopo aver finito le riprese, è stata costretta ad interrompere le riprese di moltissime serie TV, come già anticipato anche qualche giorno fa. Scopriamone insieme qualcuna.

 

Netflix: alcune serie TV di cui hanno sospeso le riprese

Le riprese sono state interrotte in via cautelare per due motivi, il primo è la positività di un membro del cast o della troupe al virus, il secondo è per prevenire che qualcuno venga contagiato. Moltissimi sono stati gli eventi cancellati o posticipati, mentre la pandemia avanza insieme al numero di contagiati. Alcune di queste serie TV, potrebbero quindi terminare con l’ultimo episodio girato, altre invece ricominceranno le riprese quando la pandemia calerà.

Alcune di queste serie TV sono molto famose in tutto il mondo ed originali Netflix. Troviamo la nostra amata Stranger Things e anche la sesta stagione di Peaky Blinders, da poco sbarcata in esclusiva sulla piattaforma. Oltre a queste due troviamo Grey’s Anatomy, che potrebbe terminare con l’ultimo episodio registrato, anche se al momento non sappiamo di quale si tratti.

Continuiamo la nostra lista con Riverdale, Russian Doll, Glow, Grace and Frankie, Lucifer, Mythic Quest: Raven’s Banquet, The Witcher e moltissime altre. Fortunatamente per tutti i fan della serie, La Casa di Carta è riuscita a terminare le riprese prima dello scoppio della pandemia. L’ultima stagione girata sarà infatti disponibile a partire dal 3 aprile 2020 sulla piattaforma.