signal app

Negli ultimi anni il mondo della Messaggistica Istantanea ha attraversato un’evoluzione senza precedenti grazie al lavoro svolto da Whatsapp e Telegram. Questi ultimi, infatti, dominano da tempo l’intero mercato tant’è che, negli ultimi mesi, hanno raggiunto la cifra esorbitante di ben 6 miliardi di Download su tutti i principali store di applicazioni. Dopo aver tagliato la strada a Facebook, ed alla sua applicazione di messaggistica Messenger, i due colossi hanno ottenuto quindi la leadership nel settore della messaggistica. A quanto pare, però, nelle prossime settimane la situazione potrebbe nuovamente evolversi poiché, secondo recenti indiscrezioni, un nuovo servizio è pronto a stracciare tutta la concorrenza. Scopriamo di seguito i dettagli.

Signal: ecco la nuova app di messaggistica pronta a battere Whatsapp e Telegram

Disponibile sul Play Store dall’ormai lontano 2013, il servizio di cui vi parlavamo poco prima è Signal. Nonostante quest’ultimo non sia riuscito ad emergere negli ultimi sette anni, pare che ad oggi sia finalmente arrivato il suo momento. Nelle ultime settimane, infatti, Signal ha ottenuto centinaia di migliaia di feedback positivi che hanno spinto i produttori ad investire ulteriormente sul servizio. Nello specifico pare che gli utenti apprezzino fortemente la particolarità del codice Open Source. L’app, sviluppata ed aggiornata da Open Whisper Systems, ha recentemente conquistato anche la fiducia della Commissione, diventando quindi il principale mezzo di comunicazione fra i suoi membri.

Il successo che Signal ha ottenuto negli ultimi mesi, quindi, è principalmente dovuto alla possibilità di esaminare il codice, così da poter rafforzare la privacy e della crittografia end-to-end.