blankNonostante l’epidemia, le entrate di Samsung non stanno subendo dei cali eccessivi. Probabilmente potrebbero esserci ripercussioni in seguito, ma per ora i profitti del primo trimestre sono in realtà promettenti.

Il mercato dei chip apparentemente ha compensato le perdite dovute agli smartphone e all’elettronica di consumo. Secondo i rapporti, rispetto al Galaxy S10, il suo successore ha fatto più fatica. Le vendite sono diminuite di quasi il 30 percento in Corea del Sud rispetto alle spedizioni del Galaxy S10 nello stesso periodo. Secondo una stima, le vendite di smartphone Samsung sono infatti diminuite da 71,5 milioni di unità nel 1 ° trimestre 2019 a 62,2 milioni di unità nel 1 ° trimestre 2020.

L’amministratore delegato di Samsung, Kim Ki-Nam, ha recentemente parlato dei probabili effetti del coronavirus sulla società. Sebbene preveda un ulteriore calo delle vendite di smartphone, prevede un aumento delle entrate proprio grazie ai chip, grazie all’aumento degli investimenti da parte dei data center e operatori wireless.

Samsung: previsioni su entrate e profitti del colosso sudcoreano dopo questo periodo critico

Per ora, secondo quanto riferito, la società stima vendite per $ 44,9 miliardi per il primo trimestre 2020, con un aumento del 5,5 per cento rispetto al 2019. Samsung annuncerà il resoconto la prossima settimana. L’azienda sembra fiduciosa, ritiene che gli investimenti sui server aumenteranno a causa di un aumento della domanda di attività di telelavoro. Dal momento che molte regioni sono attualmente bloccate, le scuole e gli uffici stanno adottando supporti online. Anche se il ritmo di costruzione della rete potrebbe rallentare a breve termine, la domanda di componenti continuerà ad aumentare a lungo termine. 

Per quanto riguarda il settore degli smartphone e dell’elettronica di consumo, probabilmente continueranno ad esserci dei cali. Lo stesso vale per i display. Questo perché i display sono una parte fondamentale di telefoni e TV e Samsung vende i suoi pannelli anche ad altre società. Quindi, nel complesso, le prestazioni del colosso sudcoreano probabilmente non saranno stellari. Ma ancora una volta, i suoi rivali non saranno immuni dagli effetti di COVID-19 e Samsung potrebbe essere tra le aziende che si riprenderà meglio.