xbox

L’E3, la conferenza di più alto profilo nel settore dei videogiochi da miliardi di dollari, è stata cancellata. Ciò non significa però che l’industria si fermerà del tutto. Invece di ospitare un grande spettacolo teatrale al Microsoft Theater nel centro di Los Angeles questa estate, il team Xbox sta spostando la conferenza online.

Il capo della Xbox Phil Spencer ha condiviso le notizie sulla vetrina digitale di Microsoft su Twitter, pochi minuti dopo che la Entertainment Software Association (ESA) ha annunciato la cancellazione dell’E3.

 

Xbox: l’evento E3 si svolgerà online, ma la conferenza aveva già perso di fascino precedentemente

L’ESA ha affermato che sta avanzando con i piani per effettuare l’E3 nel 2021. Sebbene però l’E3 2020 sia stato chiuso a causa delle paure intorno al coronavirus, la partecipazione allo spettacolo era già in declino. Le principali aziende hanno si erano già ritirate precedentemente. Sony, il principale concorrente di Microsoft all’E3, avrebbe già rinunciato allo spettacolo di quest’anno, proprio come quello dell’anno precedente. L’ESA, pur di far partecipare ugualmente le aziende di punta all’E3, aveva deciso di rendere l’evento aperto al pubblico nel 2017. Ciò però non ha fatto cambiare idea alle aziende.

A causa del coronavirus si è creata una certa frenesia che ha messo gli organizzatori di eventi con le spalle al muro e a spostare i loro eventi sull’online. Questo non ha fatto che accelerare un processo che sarebbe dovuto avvenire con molta più calma.

Mentre le conferenze stampa possono spostarsi online, molti partecipanti all’E3 sono sviluppatori più piccoli e non è chiaro che impatto avrà su di loro la temporanea sospensione dell’evento. Dopo l’annullamento del GDC all’inizio dell’anno per motivi legati al coronavirus, una manciata di gruppi ha annunciato iniziative per aiutare gli sviluppatori a recuperare i costi dalle prenotazioni di viaggio e alloggio cancellate. Anche in questo caso Microsoft, Unity e altri espositori del GDC hanno trasferito i loro eventi online.