stranger-things-4-netflix

Se si dovesse fare una classifica delle migliori serie TV dell’ultimo decennio, nelle prime posizioni non potrebbe che comparire la serie-evento di questo quinquennio: Stranger Things.

Sin dalla prima stagione ha avvicinato a sé milioni di spettatori e series addicted per la sua trama estremamente intrigante, per la fotografia di altissimo livello e per l’interpretazione magistrale dei personaggi coinvolti.

La nuova stagione della serie, inoltre, sta per approdare su Netflix. In questi giorni gli attori stanno infatti tornando sul set per registrare le nuove puntate, benché con un ritardo – non meglio spiegato dal regista – di 30 giorni rispetto a quanto preventivato.

Dopo mesi di indiscrezioni e ipotesi, siamo dunque certi dell’imminente arrivo della quarta stagione dello show, che presenterà delle novità sostanziali rispetto alle precedenti, incluso il cambio di set che vedrà gli ormai adolescenti lasciare Hawkins.

Stranger Things 4, la nuova stagione è in arrivo su Netflix

Nel teaser trailer diffuso durante le scorse settimane campeggia la didascalia “Non siamo più ad Hawkins”. Il riferimento alla cittadina immaginaria dove fino ad ora si erano sviluppate le vicende dei ragazzi è dunque utilizzato da Netflix per far sottintendere un cambio di set.

Secondo gli ultimi rumours, sembrerebbe che le riprese siano in programma nientemeno che in Lituania, luogo dove è stata girata anche la miniserie HBO su Chernobyl. Potrebbe essere dunque una scelta strategica per simulare una prigione russa, dove il pubblico si attende di ritrovare un personaggio molto amato: Hopper.

Le riprese dovrebbero terminare intorno al 20 agosto, anche se si potrebbe slittare di qualche giorno per via del ritardo iniziale. I fan sperano di poter assistere alla messa in onda entro la fine del 2020.