Entro la fine dell’anno appena iniziato, il colosso dell’e-commerce Amazon ha intenzione di aprire un nuovo deposito logistico nella regione della Toscana, che servirà un bacino di utenza di circa 2.5 milioni di persone.

Il nuovo deposito si troverà più precisamente in provincia di Pisa, a Montacchiello e offrirà 200 nuovi posti di lavoro. Scopriamo insieme tutti i dettagli sul nuovo deposito.

 

Amazon: nuovo deposito in provincia di Pisa

Il permesso definitivo di costruire da parte del Comune dovrebbe arrivare nei prossimi giorni o al massimo nelle prossime settimane. Per il momento è trapelato poco su come verrà realizzato il nuovo magazzino distributivo della piattaforma. Sappiamo solamente che il capannone seguirà i migliori standard realizzativi in termini di compatibilità con l’ambiente e che sarà realizzato in modo modulare per permettere l’adeguamento degli spazi interni in base alla necessità di mercato.

Come anticipato precedentemente, il nuovo deposito darà lavoro ad oltre 200 persone e a breve partiranno anche le selezioni del colosso di Seattle per reperire le figure professionali richieste per questo deposito. Prima di partire con le selezioni dovrà aspettare il nulla osta da parte dell’amministrazione comunale per la costruzione dello stabile.

Le pratiche sono già stata inviate dall’azienda a Palazzo Gambacorti alla fine del mese di novembre 2019. Per cui non ci resta che attendere la delibera ufficiale dei tecnici per scoprire in che modo potremo inviare la nostra candidatura alla piattaforma. Amazon ha scelto Pisa come quartier generale per tutte le spedizioni da e per la costa Toscana fino a La Spezia.